Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

HOME SNAMI SAVONA SNAMID SNAMI 118 SNAMI GENOVA LINKS UTILI SNAMI Spezia  FARMACEUTICA ACCORDI NAZIONALI Montecatini 2011 congresso MEDICI SPECIALISTI mediazione sanitaria INFORMA PAZIENTI ARS Liguria e MMG PAGINA GIOVANI MEDICI ONE.SYS SNAMI La Spezia 

HOME

quota associazione € 12/mese

codice fiscale 92073040096

SNAMI sindacato medicodi tutti i medici del territorio e dell'ospedale

Caratteristica SNAMI è l'impegno continuo nel promuovere la professione medica ponendo al centro il rapporto medico-paziente, la tutela della salute della persona nel rispetto reciproco, la collaborazione e il reciproco rispetto tra colleghi. L'obiettivo è quello di fornire ai medici informazioni sull'attività SNAMI Liguria, le novità burocratiche, suggerimenti e l'orientamento dello SNAMI su come affrontarle e l'iter delle trattative nazionali e regionali.

Tel. cellulare 3385928797

Lo Statuto dello SNAMI è disponibile sul sito dello SNAMI Nazionale www.snami.orgLo Statuto dello SNAMID è disponibile sul sito dello SNAMID Nazionale www.snamid.org

ATTENZIONETUTTI I MEDICIDIPENDENTI E CONVENZIONATI DEVONO INVIARE I CERTIFICATI ON LINE

medico e impiegato del fisco

POLIZZA INTEGRATIVA ENPAM 2011

RICORDATI DI COMPILARE ED INVIARE A TE STESSO IL DOCUMENTO PROGRAMMATO SULLA SICUREZZA ENTRO IL 31 MARZO 2012 - pdf

Gazzetta Ufficiale n.53 Del 05 Marzo 2011Ministero Economia e Finanze Decreto 21/02/2011 AVVIO A REGIME SISTEMA TRASMISSIONE TELEMATICA DATI RICETTE SSN

Ricordati di attivare la PECcasella di posta elettronica certificataAttivare la PEC è un obbligo di leggeRiduce i tempi per ritirare raccomandate in postaDetermina un forte risparmio nell'invio della posta

buona pasqua a tutti !

Attenzione leggere bene le condizioni di uno strano documento inviato da una società di Lisbona ai medici per posta ordinaria con intestazione REGISTRO ITALIANO DEI MEDICI - l'adesione costa 1057 euro + IVA per cui non rispondere se non si è capito bene ed deciso di accettare le condizioni !

Note AIFA : abolite le note 10 - 59 - 76

FINANZIARIA 2011 - RAZIONALIZZAZIONE SPESE IN SANITA'

GAZZETTA UFFICIALE

ATTENZIONE nuova nota 13 - pdf

COMUNICATO STAMPAINTERSINDACALE MEDICARICETTA ELETTRONICA

MISURE URGENTI E STRAORDINARIE PER IL CONTENIMENTO DELLA SPESA FARMACEUTICA

BREVE COMMENTO : IL CONTENUTO DELLA COMUNICAZIONE RICORDA LA SIRENA DEL TITANIC - DISASTER TITANIC SINKS - SPERIAMO CHE CI SIANO SCIALUPPE PER TUTTI MA LA STORIA INSEGNA CHE SARA' DIFFICILE.

ESENZIONE PER REDDITO IN VIGORE DA NOVEMBRE 2011 SEDI E ORARI UFFICI CERTIFICAZIONE

AL Direttore Generale ASL 2 SavoneseAl Direttore Farmaceutica Territoriale ASL 2 SavoneseLo SNAMI Savona, ben consapevole del periodo estremamente difficile che stiamo attraversando e senza entrare nel merito dei motivi per cui siamo giunti a questo punto, ritiene che niente ci sia da obiettare sulla necessità di pretendere appropriatezza prescrittiva e senso di responsabilità ma altrettanto ritiene che occorra predisporre ogni mezzo per far si che chi effettivamente decide le prescrizioni sia effettivamente individuato ed invitato ad una maggiore collaborazione senza scaricarne la responsabilità su altri. Lo SNAMI ritiene inoltre che la comunicazione di prescrivere terapie che non superino un periodo di trenta giorni debba indubbiamente essere considerato una richiesta di collaborazione e non una imposizione corredata di eventuali sanzioni poichè la legislazione in merito è del tutto differente. In ogni caso è evidente che lo SNAMI vigilerà al fine di evitare che una richiesta di collaborazione venga confusa con una normativa di legge. Il Presidente Regionale e Provinciale Dott. Fusetti Giorgio

ONAOSI lettera opposizione

PIACENZA-LUCCA-FERRARA-VARESE-COMO-LODI SAVONA-LECCO E MILANO IL PRESIDENTE DELL'ORDINE DEI MEDICI E' SNAMI

Decreto-legge 24/01/2012 n. 1 (poi modificato)

SNAMI non sciopera - perchè ? - pdf

Il medico, nel prescrivere un farmaco, e' tenuto, sulla basedella sua specifica competenza professionale, ad informare ilpaziente dell'eventuale presenza in commercio di medicinali aventiuguale composizione in principi attivi, nonche' forma farmaceutica,via di somministrazione, modalita' di rilascio e dosaggio unitariouguali. Il medico aggiunge ad ogni prescrizione di farmaco leseguenti parole: "sostituibile con equivalente generico", ovvero,"non sostituibile", nei casi in cui sussistano specifiche motivazionicliniche contrarie. Il farmacista, qualora sulla ricetta non risultiapposta dal medico l'indicazione della non sostituibilita' delfarmaco prescritto, e' tenuto a fornire il medicinale equivalentegenerico avente il prezzo piu' basso, salvo diversa richiesta delcliente. Ai fini del confronto il prezzo e' calcolato per unita'posologica o quantita' unitaria di principio attivo. All'articolo 11,comma 9, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, conmodificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, nel secondoperiodo, dopo le parole " e' possibile", sono inserite le seguenti:"solo su espressa richiesta dell'assistito e".

ATTIVITA' RICERCA E SPERIMENTAZIONE GESTIONALE INTESA ARS/MMGGENOVA 14 FEBBRAIO 2012

DOPO QUESTA ASPETTIAMO LA TASSA SUGLI ATTI RESPIRATORICANONE RAI SUI COMPUTER CHE DOBBIAMO USARE PER CONVENZIONE

CANONE RAI NON DOVUTO PER COMPUTER DI STUDIO - CLICCA QUI -

PORTA A PORTAE L'ASSISTENZA TERRITORIALE ! VISITIAMO TROPPI PAZIENTI IN UN SOLO GIORNO ! BENE METTETICI IN CONDIZIONI DI VISITARE MENO PERSONE CON PIU' STRUMENTI DIAGNOSTICI. NE SAREMO FELICI !IL COMPITO ISTITUZIONALE DEI MEDICI E' CURARE LE PERSONE OVUNQUE ANCHE A CASA MA METTETICI IN CONDIZIONI DI POTERLO FARE!

Il problema attinente l'entrata in vigore dell'obbligo di assicurazione per i professionisti (compresi i medici) nasce da due normative:l'art. 3, punto 5, lett. e) del decreto legge 138/2011 (convertito dalla legge n. 148/2011 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale 216 del 16/09/2011) ha introdotto l'obbligo dell'assicurazione professionale prevedendo: “...e) a tutela del cliente, il professionista è tenuto a stipulare idonea assicurazione per i rischi derivanti dall'esercizio dell'attività professionale. Il professionista deve rendere noti al cliente, al momento dell'assunzione dell'incarico, gli estremi della polizza stipulata per la responsabilità professionale e il relativo massimale. Le condizioni generali delle polizze assicurative di cui al presente comma possono essere negoziate, in convenzione con i propri iscritti, dai Consigli Nazionali e dagli enti previdenziali dei professionisti”, gli ordini professionali dovendo essere riformati sì da garantire l'attuazione del suddetto obbligo entro un anno dall'entrata in vigore della richiamata normativa ( il 13/8/2011) e quindi il 12/08/2012.la legge 24.03.2012 n.27 all'art.9 ha stabilito che il professionista al momento dell'incarico "deve altresì indicare i dati della polizza assicurativa per i danni provocati nell'esercizio dell'attività professionale", la normativa essendo efficace dal 24.01.2012 .Tale ultimo intervento normativo ha portato alcuni ordini professionali a ritenere che l'obbligo assicurativo fosse anticipato al 24.01.2012 rispetto all'agosto 2012. Tuttavia ritenuto che l'obbligo in questione era introdotto con il DL 138/2011 poi convertito nella legge 148/2011, il legislatore essendo tornato sul tema dell'assicurazione soltanto in relazione all'abrogazione da parte della legge 27/2012 art.9 della lett. d) del comma 5 dell'art.3 che stabiliva la determinazione del compenso (rendendo così necessario, nella stessa legge 27/2012, determinare i contenuti dell'incarico), l'entrata in vigore dell'obbligo assicurativo ritienesi essere confermata nel 12.08.2012.

OBBLIGO POLIZZA ASSICURATIVA DAL 13 AGOSTO 2012

Benvenuti nella pagina del Presidente Regionale SNAMI Liguria Presidente SNAMI Savona - Membro Comitato Centrale SNAMI NazionaleSpecialista in Cardioangiochirurgia - MMGTitolo Master II Livello Direzione e Management Aziende SanitarieIscritto all'Albo degli Esperti e dei Collaboratori di Agenas Area IV e VIIResponsabile Nazionale SNAMI Sanità ElettronicaCoordinatore Regionale e Presidente Provinciale SNAMID Liguria

Il sito è in ristrutturazione

NORMATIVA PATENTE GUIDA DGR 458 DEL 29/04/2011 REGIONE LIGURIA

Testo regolamento su sciopero - pdf

DRG 1347 - Markers Tumorali - pdf

LEGGE 7 agosto 2012, n. 135 (GU n. 189 del 14-8-2012 - Suppl. Ordinario n.173) in cui è previsto che :« Il medico che curi un paziente, per la prima volta, per una patologia cronica, ovvero per un nuovo episodio di patologia non cronica,per il cui trattamento sono disponibili piu' medicinali equivalenti, e' tenuto ad indicare nella ricetta del Servizio sanitario nazionale la sola denominazione del principio attivo contenuto nel farmaco. Il medico ha facolta' di indicare altresi' la denominazione di uno specifico medicinale a base dello stesso principio attivo; tale indicazione e' vincolante per il farmacista ove in essa sia inserita, corredata obbligatoriamente di una sintetica motivazione, la clausola di non sostituibilita' di cui all'articolo 11, comma 12, del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27. Il farmacista comunque si attiene a quanto previsto dal menzionato articolo 11, comma 12». Fermo restando che lo Snami sta procedendo con i propri legali alla valutazione di tutte la azioni possibili di contrapposizione nei confronti di una legge secondo noi anticostituzionale e che si sta procedendo ad un confronto sindacale per concertare tutte le azioni possibili a tutela degli iscritti,diamo delle indicazioni che, seppur nella loro provvisorietà, potranno dare le risposte iniziali alle domande dei Colleghi, che questi giorni sono state numerose. -La legge è in vigore dal 15-8-12 e non prevede sanzioni.-La convenzione della MG (art. 27 c 7 lettera c) prevede che le azioni di controllo valutativo sulle prescrizioni debbano tener conto di un periodo di latenza applicativa delle nuove norme".VECCHIE TERAPIEsono fatte salve le terapie abituali al 15 agosto per cui si potrà continuare a prescrivere anche il farmaco di marca senza indicare alcuna motivazione. Ovviamente continuano a valere le norme precedenti (ante 15 agosto) per cui il farmaco potrà essere sostituito se non è indicato in ricetta il “non sostituibile” NUOVE TERAPIEa) indicare il solo principio attivoEs.amoxicillina cp. 1 gr. In attesa di adeguamento dei nostri gestionali di studio si può prescrivere un generico es.amoxicillina, cancellare la marca e controfirmare. Attenzione ai sistemi regionaliche penalizzano nei pagamenti eventuali correzioni.Oppureb) indicare la marca del farmaco (anche generico) con una sintetica motivazione.Es. BRANDED cp. 1 gr. Oppure amoxicillina cp. 1 gr. (non sostituibile perchè più adeguato clinicamente al paziente (oppure altra sintetica motivazione)In attesa di adeguamento dei nostri gestionali di studio si può aggiungere la motivazione a penna e si deve controfirmare

Farmaci autorizzati AIFA

DECRETO LEGGE BALDUZZI- GIUDICATE VOI !!!! -

Relazione Decreto Balduzzi

Relazione Tecnica Decreto Balduzzi

DOCUMENTO PRESENTATO DA SNAMI LIGURIA IN COMMISSIONE III SALUTE E SICUREZZA SOCIALE REGIONE LIGURIA SU ORGANIZZAZIONE ASSISTENZA TERRITORIALE ( 05 NOVEMBRE 2012 )

NEWS

OMEGA 3 dal 28/02/2013 G.U. n. 50 non sono più rimborsati dal SSN per l'indicazione prevenzione secondaria nel paziente con pregresso IMA

FARMACI MALATTIE RARE

SNAMI Savona

SNAMI Genova

SNAMI La Spezia

SNAMI FOCUS

NEWS - ASL 3 GENOVESE

NEWS - ASL 2 SAVONESE

SNAMI MEDICI SPECIALISTI

SNAMI EMERGENZA 118

SNAMI AGGIORNAMENTO

NEWS - FARMACEUTICA ASL 2 SV

AIR Liguria

MODULISTICA INFORMATICA

LINKS UTILI

Modulo consenso vaccinazione antinfluenzale 2013 - 14 ASL 2 Savonese - implementato su Unisys

Su richiesta di alcuni colleghi si rammenta quanto riportato nell'Allegato C dell ACNREGOLAZIONE DEI RAPPORTI ECONOMICI TRA MEDICO TITOLARE E SOSTITUTO DI ASSISTENZA PRIMARIA NEI CASI DI SOSTITUZIONE VOLONTARIA1. Fermi restando gli obblighi a carico delle Aziende stabiliti dall'art. 37, i rapporti economici tra medico sostituto e quello già sostituito, chiunque tra i due percepisca i compensi della Azienda, sono regolati tenendo conto dell'uso delle strutture e degli strumenti professionali di proprietà del medico sostituito, della indisponibilità delle condizioni di carriera del medico sostituito e della maggiore o minore morbilità legata alla stagione. Non è consentito al sostituto acquisire scelte del medico sostituito durante la sostituzione.2. L’onorario spettante al medico sostituto è calcolato, sulla base di quanto previsto dal precedente comma 1, nella misura del 70% del compenso di cui alla lettera A, comma 1 dell’articolo 59 del presente Accordo. Al medico sostituito viene corrisposta la restante parte dei compensi mensili dovuti.3. Individuata convenzionalmente nel 20% la variazione relativa alla maggiore o minore morbilità, i compensi dovuti al sostituto, di cui al comma 2, sono corrisposti per intero se relativi a sostituzioni effettuate nei mesi di aprile, maggio, ottobre e novembre; se relativi ai mesi di dicembre, gennaio, febbraio e marzo essi sono maggiorati del 20% con oneri a carico del titolare e ridotti del 20% se relativi ai mesi di giugno, luglio, agosto e settembre.4. Ai medici sostituti spettano i compensi previsti dall'art. 59, lett. C, comma 1 e 2 per le relative prestazioni eseguite nel corso della sostituzione.5. Il medico sostituto al momento dell’accettazione dell’incarico di sostituzione deve sottoscrivere una dichiarazione di:a) essere a conoscenza delle norme che regolano il rapporto di lavoro del medico di assistenza primaria ed in particolare dei contenuti degli artt. 27, 45, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, e di assicurarne la puntuale applicazione;b) essere al corrente della normativa sulla privacy e di impegnarsi al legittimo utilizzo dei dati sensibili degli assistiti affidati alle sue cure;c) conoscere il programma di gestione della cartella clinica informatizzata utilizzata dal medico sostituito e di essere in grado di utilizzarlo correttamente;d) avere preso atto dell’assetto organizzativo dell’attività dello studio medico e di impegnarsi a curarne il puntuale svolgimento.

MEDICI DISPONIBILI PER SOSTITUZIONI :

GAGGERO MONICA TELEFONO 3478359384 - disponibilità per Genova e Savona.

Archivio

SNAMI LIGURIA2017AVANTI TUTTA!

PAGINA GIOVANI MEDICI

Presidente Regionale SNAMI Liguria Dott. Giorgio Fusetti

ONE.SYS PREMIO ICT FIASO

RIFLESSIONI SUL RUOLO DEL MEDICO NELL'AFFRONTARE LE SFIDE FUTURE.Cari colleghiLa categoria medica oggi soffre delle profonde incertezze con cui purtroppo deve confrontarsi tutta la società ma è altrettanto vero che ognuno deve portare il proprio contributo affinché le cose migliorino in modo da ottenere e dare fiducia. La fiducia si ottiene proponendo progetti che migliorino l’attività lavorativa e aumentino la collaborazione tra i colleghi.La fiducia si ottiene dando ai giovani la possibilità di contribuire con le proprie opinioni.La fiducia si ottiene comportandosi correttamente nei confronti dei pazienti e dei colleghi evitando sterili egoismi.La fiducia si ottiene dicendo la verità e dimostrando di saperla affrontare anche quando si ha a che fare con chi non dice la verità oppure ha paura di affrontarla o non è all’altezza di farlo.La fiducia si ottiene credendo nel futuro e cercando di contribuire a costruirlo.La fiducia si ottiene dando l’esempio.Lo SNAMI Liguria deve porsi come primo obiettivo della sua politica sindacale di creare la fiducia necessaria per coinvolgere i colleghi in un continuo miglioramento umano e professionale e creare le condizioni per crearne molta altra.Nascondersi nel passato o vivere con la paura che le cose cambino non serve, invece serve essere protagonisti del cambiamento con coraggio verso il futuro.

COMMISSIONE NAZIONALE MEDIAZIONE SANITARIA

Dott.ssa Monica NigroVicepresidente Regionale SNAMI LiguriaResponsabile Nazionale Settore Pediatria

Dott.ssa Bozzolasco SelenaResponsabile Regionale SNAMI medici titolari C.A.Consigliere Ordine Medici SavonaResponsabile Commissione Medicina del BenessereOrdine Medici Savona

Dott. Rago DavideConsigliere Provinciale SNAMI GenovaResponsabile Regionale SNAMI C.A. medici non titolari

ELEZIONI PROVINCIALI SNAMI GENOVA

Dott.ssa Piccin ErikaConsigliere Provinciale SNAMI GenovaResponsabile Regionale Medici in Formazione

Presidente Nazionale Dott. Angelo Testa

IN DATA 25 NOVEMBRE 2015 E' STATO ELETTO IL CONSIGLIO PROVINCIALE E REVISORI CONTI SEZIONE SNAMI DI GENOVA E CONSEGUENTEMENTE IL PRESIDENTE PROVINCIALE E L' ESECUTIVO PROVINCIALE.PRESIDENTE PROVINCIALE SNAMI GENOVA : GRIMALDI GIANPAOLOVICEPRESIDENTE PROVINCIALE : MERETO EUGENIOSEGRETARIO PROVINCIALE : DEL NERO EZIOTESORIERE PROVINCIALE : SCHIANCHI PIER GIORGIOADDETTO STAMPA PROVINCIALE : LAGASCO SILVIACONSIGLIERE PROVINCIALE : RAGO DAVIDECONSIGLIERE PROVINCIALE : PICCIN ERIKAREVISORE CONTI : GHIORZI ROBERTOREVISORE CONTI : LEVO CARLOREVISORE CONTI : PROVINCIALI LUIGISOSTITUTO REVISORE CONTI : ALBERTI DIEGO

Dott. Mereto EugenioVicepresidente Provinciale SNAMI GenovaResponsabile Regionale SNAMI 118 - Elisoccorso

SNAMI La Spezia

PROGETTO ATLAS

AGGREGAZIONE TERRITORIALE LIGURE DI ASSISTENZA SANITARIA

SCIOPERO 16 DICEMBRE 2015

MERCOLEDI' 16 DICEMBRELO STUDIO MEDICOSARA' CHIUSOperché il vostroMEDICO ADERISCE ALLOSCIOPERO NAZIONALECara Assistita,Caro Assistito,una politica sanitaria cieca e sorda ad ogni proposta ragionevole di migliorare, o quanto meno di non peggiorare, l’assistenza sanitaria che il tuo Medico ti offre quotidianamente, sta producendo l'inesorabile progressiva trasformazione del tuo Medico da Clinico a burocrate legato da mille lacciuoli (anche telematici) volti al mero risparmio economico, troppo spesso a danno della tutela della salute, la trasformazione del rapporto di fiducia medico-paziente nel rapporto paziente struttura con medici sconosciuti e non liberamente scelti. Il tuo Medico NON CI STA !!! Aiutateci a tutelare anche Voi !!!

VISITA WWW.SNAMI.ORG

ACN

AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI GLI ISCRITTI E A TUTTI GLI AMICI DA SNAMI LIGURIA

Dott. Provinciali LuigiResponsabile Regionale SNAMI Formazione

Manuale per trasmissione dati fatture a MEF Tratto da Ordine Medici di Firenze

L’articolo 3, comma 3 del D. Lgs. 175/2014 prevede che il Sistema Tessera Sanitaria, metta a disposizione dell’Agenzia delle entrate le informazioni concernenti le spese sanitarie sostenute dai cittadini, ai fini della predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata. A tal fine, la stessa disposizione stabilisce che le suddette informazioni debbano essere trasmesse telematicamente al Sistema Tessera Sanitaria dalle strutture sanitarie accreditate e dagli iscritti all’albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri.

COMUNICAZIONE da SNAMI NAZIONALE

730 precompilato

DECRETO APPROPRIATEZZA - LORENZIN in vigore da 20/01/2016

Il 20 gennaio u.s. è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un Decreto che limita la prescrizione di esami di laboratorio e di diagnostica in alcuni casi particolari.Esso risponde a logiche puramente ECONOMICHE non dettate da finalità di tutela della salute.La prescrizione del colesterolo LDL (quello cattivo) è subordinata a sole tre condizioni: una tantum a chi ha compiuto 40 anni; a chi presenta valori fuori dal normale, a chi presenta fattori di rischio cardiovascolari, o siano trascorsi cinque anni dall'ultimo test fatto con esiti normali, o sia stato sottoposto a interventi terapeutici.Il marker tumorale CEA (Antigene Carcino-Embrionario) : la prescrizione è concedibile solo a chi è affetto da carcinoma mammario o da altri adenocarcinomi.La Tac della colonna vertebrale è prescrivibile solo a chi: è affetto da un tumore o qualora vi sia il sospetto di tumore ma solo dopo che sia stata eseguita una risonanza con un esito dubbio; in caso di complicanze a seguito di un intervento chirurgico in pazienti in cui non è possibile eseguire una Risonanza Magnetica; per traumi recenti e fratture da compressione; per dolore grave a seguito di una terapia di almeno 4 settimane senza benefici.Esami di Genetica: solo per alcune patologie (non screening, gravidanza o infezioni HPV) e su indicazione di Specialista di Struttura Pubblica.Altre limitazioni nel campo dell’odontoiatria e, soprattutto, nel campo delle analisi cliniche.In definitiva i medici dovranno applicare queste limitazioni e vigilare affinché siano rispettate dagli specialisti. Il vostro Medico non vuole che il suo lavoro sia ridotto alla funzione di mero CENSORE, con la conseguente fine del rapporto di fiducia con i suoi assistiti. Il medico ha interpretato fino ad ora tutte le restrizioni a vantaggio del paziente. Ora gli viene chiesto, in nome della APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA, di applicarle in maniera “fredda, asettica” e si precisa, pena la COPERTURA PATRIMONIALE da parte del sanitario (RISARCIMENTO IN CASO DI INAPPROPRIATEZZA). Il vostro medico non vuole che continui quanto sta avvenendo in questo periodo: ambulatori fiume caratterizzati più da discussioni e spiegazioni che da attività clinica. VOGLIAMO TORNARE A FARE I MEDICI e non i gestori economici di un sistema che CI LASCIA DA SOLI AD APPLICARE LE SUE LEGGI SPESSO DISCUTIBILI, privandoci della nostra libertà di scelta. PER TALE MOTIVO E’ INDETTO UN NUOVO SCIOPERO (CON TUTTA LA SANITA’) PER I GIORNI 17 E 18 MARZO 2016 !!!!

Lo SNAMI Liguria ha appreso nella giornata di ieri 02/02/2016 che le richieste giunte da più parti all’Assessore alla Salute della Regione Liguria Sonia Viale sono state prese in considerazione e che la Regione Liguria, unica in Italia, ha richiesto una moratoria di due mesi sull’entrata in vigore dei criteri di appropriatezza prescrittiva ed erogazione degli esami medici, introdotti dal Decreto Lorenzin.La richiesta si fonda su motivazioni di carattere operativo e tecnico e i due mesi sono necessari per realizzare il coinvolgimento di tutti gli operatori della sanità e rendere realmente operativo il Decreto. Inoltre in questo modo ci sarà il tempo per adeguare efficacemente i sistemi informatici sanitari ed amministrativi alle nuove direttive. Sarà anche importante nel frattempo analizzare le conseguenze di eventuali incongruenze tra Decreto, esenzioni e protocolli diagnostico terapeutici e la ricaduta sociosanitaria. Lo SNAMI Liguria riconosce all’Assessore alla Salute Sonia Viale la sensibilità dimostrata nei confronti dei pazienti e dei medici e la capacità di mettere in atto azioni concrete per affrontare questa situazione normativa giunta ad esecuzione quasi senza preavviso e sicuramente senza preparazione per le strutture dirigenti e gli operatori sanitari ed amministrativi.

CURRICULUM VITAE

POLIZZA DI TUTELA LEGALEVEDI SPECIFICHE

1° FOCUS SNAMI 4S UPDATING IN CARDIO-PNEUMOLOGYGENOVA 21 MAGGIO 2016C.C. MARINA PLACE HOTELISCRIZIONE GRATUITA - MAX 30 PARTECIPANTI - 7 CREDITI ECM - SEGRETERIA ORGANIZZATIVA REALTIME MEETINGVIA ARGENTINA 4R - 16165 GENOVAinfo@realtime meeting.it - www.realtimemeeting.it

COSTITUZIONE TAVOLO TECNICO PER LO STUDIO DELL'ABBATTIMENTO DEI TEMPI DI ATTESA.LO SNAMI SAVONA E' STATO CHIAMATO DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO ( DOTT. EUGENIO PORFIDO ) DELLA ASL2 SAVONESE A FAR PARTE DEL TAVOLO TECNICO PER LO STUDIO DELL' ABBATTIMENTO DELLE LISTE DI ATTESA CON I SEGUENTI COMPITI :VERIFICARE I TEMPI E LE LISTE DI ATTESACONTROLLARE IL PIANO DI INTERVENTO ED ATTIVARE LE AZIONI CORRETTIVECONDIVIDERE LE PROCEDURE E I PDTAMIGLIORARE L'APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVAVALUTARE E REGOLARE I COMPORTAMENTI PRESCRITTIVIRISOLVERE LE PROBLEMATICHE AMMINISTRATIVEMONITORARE I TEMPI E LE LISTE DI ATTESARILEVARE EVENTUALI CRITICITA'PRENDERE IN CARICO I PAZIENTI CON PERCORSI COMPLESSI SU SEGNALAZIONE DI MMG E SPECIALISTISUPPORTARE IN HELP DESK GLI OPERATORI CUPGESTIRE L'OVERBOOKING E IL RECALL PER GOVERNARE LE PRIORITA' CLINICHE

-- NEWS 2017 --

EVENTO ECML'ESAME DEL SEDIMENTO URINARIO IN CONTRASTO DI FASESAVONA 21 OTTOBRE 2016 - AULA MAGNA PADIGLIONE VIGIOLA OSPEDALE DI SAVONA

CONGRESSO REGIONALE SNAMI TOSCANAFIRENZE SABATO 17 GIUGNO 2017HOTEL MEDITERRANEOINVITATI:ASSESSORE ALLA SANITA' REGIONE TOSCANA S. SACCARDIASSESSORE ALLA SANITA' REGIONE LIGURIA S. VIALEDIRETTORE ASL 2 SAVONESE E. PORFIDOPRESIDENTE SNAMI LIGURIA G. FUSETTI

Savona 18/06/2017Lo SNAMI Liguria ringrazia lo SNAMI Toscana per l'invito e per l'ospitalità e si congratula per l'ottima riuscita dell'evento.

MERAVIGLIOSA FIRENZE

ACCORDO REGIONALE CON I MMG SUL PROGRAMMA DI GESTIONE DELLE PATOLOGIE CRONICHE PREVISTE DAL PIANO NAZIONALE CRONICITA'

IN DATA ODIERNA 12 LUGLIO 2017 LE TRE SIGLE SINDACALI DELLA MEDICINA GENERALE HANNO FIRMATO L'ACCORDO REGIONALE PER LA GESTIONE DEL PAZIENTE CRONICO.PUNTO ESSENZIALE DELL'ACCORDO PER LO SNAMI E' LA CERTEZZA CHE IL PAZIENTE CRONICO RIMARRA' STABILMENTE IN CARICO AL MMG. l'ACCORDO ESCLUDE IL RISCHIO CHE SIANO PRESE IN CONSIDERAZIONE ANOMALIE ORGANIZZATIVE COME QUELLE DEL GESTORE PREVISTO NEL PIANO LOMBARDO O LE COOPERATIVE PREVISTE IN ALTRE REALTA'. IL TITOLARE DELLA CURA DEL PAZIENTE CRONICO E' IL MMG. FORSE NON SARA' UN ACCORDO ECONOMICAMENTE SIGNIFICATIVO MA SICURAMENTE E' UN ACCORDO CHE METTE LA PAROLA FINE SULLE SCHIZOFRENIE IMPRENDITORIALI IN MEDICINA GENERALE.UN GRAZIE ALL'ASSESSORE SONIA VIALE E AL DOTT. LOCATELLI PER AVERE SCELTO DI PRESERVARE LE CARATTERISTICHE DI SISTEMA PUBBLICO DELLA ASSISTENZA SANITARIA TERRITORIALE.INFINE UN GRAZIE AL DIRETTORE GENERALE DOTT. PORFIDO PER IL SUO IMPEGNO NELLA RIORGANIZZAZIONE E SVILUPPO DELLA ASSISTENZA SANITARIA TERRITORIALE DELLA ASL 2 SAVONESE. GRAZIE A LUI IL MMG FINALMENTE DOPO MOLTI ANNI HA LA POSSIBILITA' DI AVERE IL PROPRIO SPAZIO NELLA ORGANIZZAZIONE AZIENDALE.


http://www.medicitalia.it http://www.comune.savona.it http://www.snami.org www.snamid.org mailto:liguria@pec.snami.org mailto:savona@pec.snami.org mailto:snamisv@gmail.com http://www.snami.org http://www.camecon.it 

SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO MEDICI ITALIANI - LIGURIA